Scopri chi sei con i test: Sfrutti al meglio la tua mente?

Printfriendly

venerdì 13 febbraio 2015

Sfrutti al meglio la tua mente?

Può capitare talvolta che la nostra stessa mente ci inganni. Guarda l' immagine per capire di cosa parlo oppure immagina di essere intrappolato al decimo piano di un palazzo in fiamme e di trovare una corda con un biglietto con su scritto: Per arrivare a terra tagliare la fune a metà e annodare le due estremità.

Con ogni probabilità penserai che tagliando in due la corda e rilegandola questa di certo non diventerà più lunga, al contrario si accorcerà di alcuni centimetri e così farebbe la maggior parte delle persone. Tuttavia questo sarebbe senza dubbio possibile se si tagliasse la fune nel senso della lunghezza. Legando le estremità si otterrebbe una corda lunga il doppio della precedente e mettersi in salvo sarebbe di certo più semplice.

E' solo uno dei tanti possibili esempi di come sia facile arrivare a conclusioni sbagliate.

Sfrutti al meglio la tua mente?


Esegui il test per scoprirlo.

 1. Più una persona ha un QI elevato, più il suo modo di pensare è flessibile.
Vero     Falso
 2. A scuola insegnano a usare la logica.
Vero     Falso
 3. Pensare significa più che altro raccogliere informazioni sufficienti per prendere una decisione.
Vero     Falso
 4. Studiando materie come la matematica e la filosofia, ci si abitua a ragionare.
Vero     Falso
 5. Educatori, filosofi e psicologi sono i pensatori più "produttivi".
Vero     Falso
 6. Chi possiede una mente logica di solito è un buon pensatore.
Vero     Falso
 7. Il ragionamento è importante, soprattutto quando dobbiamo risolvere un problema.
Vero     Falso
 8. Le situazioni complicate di solito ci obbligano a ragionarci sopra più tempo rispetto a quelle semplici.
Vero     Falso
 9. Il pensiero non deve per forza essere mirato e rivolto a uno scopo particolare.
Vero     Falso
10. Le idee migliori vengono quando ci si rilassa e si lascia che i pensieri fluiscano in modo naturale.
Vero     Falso

Calcola il punteggio:

Per calcolare il punteggio ottenuto, assegna 1 punto ogni volta che hai risposto Falso.

Da 0 a 3 punti: hai molto da imparare sul funzionamento del pensiero. Dovresti documentarti un poco.
Da 4 a 7 punti: conosci abbastanza i processi del pensiero, ma potresti sapere molto di più.
Da 8 a 10 Punti: conosci perfettamente come funziona il pensiero e riesci a usare al meglio le potenzialità della tua mente.


Lo sapevi?

  • Più una persona è intelligente più tende a difendere le proprie posizioni, anziché porsi delle domande in proposito. Risulta pertanto meno flessibile di chi ha un QI più basso
  • La scuola tende sopratutto a fornire nozioni da "immagazzinare" da usare poi al momento opportuno. In breve insegna cosa pensare e non cosa pensare.
  • Gran parte delle nostre decisioni si basa sul  30% delle informazioni disponibili su un dato argomento. Il ragionamento e il giudizio compensano la mancanza di informazioni.
  • Le materie come la matematica sono dei sistemi chiusi, ciascuno con le proprie leggi. Non ci si dovrebbe affidare a queste materie per sviluppare la capacità di pensare in quanto il pensiero è un' attività non necessariamente connessa a un dato argomento e aperta a più soluzioni.
  • Secondo alcune ricerche i pensatori più "forti" sono quelli che lavorano nel mondo degli affari, perché costantemente sottoposti a pressioni per produrre profitti.
  • La logica è la seconda fase del pensiero. La prima è la percezione, cioè il modo in cui vediamo una situazione.
  • Risolvere problemi è importante, ma non basta, è necessario andare oltre ed esplorare nuove idee per scoprire principi più validi.
  • Non sempre le situazioni difficili richiedono più tempo per essere risolte: molto spesso è la preoccupazione di che ci impedisce di concentrarci su un problema.
  • Per risultare produttivo, ogni sforzo umano, incluso il pensare, dovrebbe focalizzarsi su uno scopo per quanto semplice.
  • Nei momenti di relax ci vengono buone idee, ma di solito in quei momenti evitiamo addirittura di pensare. Al contrario un minimo di tensione favorisce la concentrazione.

Ti piace? Dillo ai tuoi amici...

Nessun commento :

Posta un commento