Scopri chi sei con i test: Sei un manipolatore?

Printfriendly

martedì 9 dicembre 2014

Sei un manipolatore?

img_seiunmanipolatore
Fonte immagine: misteryhunters.wordpress.com
Si tratti di un bambino che col pianto cerca di convincere i genitori a permettergli di mangiare un altro biscotto o di un truffatore che tenta di plagiare una vecchietta per poi derubarla dei suoi risparmi, sembra che per convincere chi ci ascolta a compiere una data azione, sia necessario un certo grado di spregiudicatezza.
Prima o poi, per un motivo o per un altro, tutti abbiamo avuto la necessità di convincere qualcuno di qualcosa: diversi studi hanno evidenziato i tratti caratteriali da cui deriva il successo sociale e professionale di un individuo e come, quoziente intellettivo, livello di istruzione, risultati scolastici, classe sociale e personalità dei genitori influiscano solo per il 65%. Il restante 35% è attribuibile a fattori personali riconducibili alla capacità personale di convincere gli altri a fare ciò che vogliamo.

Sai convincere la gente a fare quello che vuoi? Scopri con questo test se sei un manipolatore?


1. Non c'è niente di male nel raccontare una piccola bugia per evitare guai.
Vero Falso
2.È un' ottima mossa adulare le persone importanti che hanno la possibilità di aiutarmi.
Vero Falso
3. Da bambino ero prepotente.
Vero Falso
4. In questa società, tanto competitiva, ogni mezzo è lecito per andare avanti.
Vero Falso
5. La maggior parte della gente è onesta e leale.
Vero Falso
6. Aveva ragione P.T. Barnun quando diceva: ogni minutoviene al mondo un imbecille.
Vero Falso
7. Non è possibile andare avanti rispettando tutte le regole.
Vero Falso
8. La maggior parte delle perone sono coraggiose.
Vero Falso
9. La differenza principale tra coloro che vengono colti a infrangere la legge e gli altri è che i primi non sono stati abbastanza furbi da non farsi scoprire.
Vero Falso
10. Non bisogna mai dire a nessuno il vero motivo per cui si fanno le cose, a meno che no serva a raggiungere l' obiettivo.
Vero Falso

Punteggio:

Per calcolare il tuo punteggio assegna 1 punto ad ogni risposta uguale alla tua.

1. Vero || 2. Vero || 3. Vero || 4. Vero || 5. Falso || 6. Vero || 7. Vero || 8. Falso || 9. Vero || 10. Vero

Da 3 punti in giù: non sei per niente un manipolatore e tieni in grande considerazione le opinioni degli altri. Cerchi sempre di appianare le cose e, a volte, dai persino l' impressione di essere troppo arrendevole.
Da 4 a 6 punti: sei nella media. Difendi le tue idee fino in fondo, ma non al punto di prevaricare o manipolare gli altri.
Da 7 punti in su: sei machiavellico. Hai opinioni molto personali su diritti e doveri e odi qualsiasi forma di omologazione. Non ritieni di dover smussare qualche angolo spigoloso, qua e la, del tuo carattere.

Lo sapevi?

  • Nicolò Machiavelli nel Principe tratteggia la figura dell' uomo di governo, capace di sacrificare i principi della morale corrente al bene della comunità. Da qui l' origine del termine "machiavellico", usato oggi come accezione negativa per indicare una persona astuta e senza scrupoli.
  • Non è necessario essere intelligenti per essere machiavellici: la tendenza a manipolare e raggirare gli altri non ha nulla a che vedere con il Q.I., ma è un atteggiamento che si apprende, di solito dai genitori, e pur se presente in entrambi i sessi, si riscontra più spesso tra gli uomini.
  • Gli esperti di comunicazione non verbale e del linguaggio del corpo sostengono che, al contrario di quanto si pensa, distogliere lo sguardo non è segno di scarsa sincerità. Gli esperti dell' inganno e i bugiardi sono più bravi degli altri a sostenere lo sguardo di chi hanno di fronte.

Ti piace? Dillo ai tuoi amici...

Nessun commento :

Posta un commento